Il mondo del calcio lucano e pugliese piange per la scomparsa di Cati - I AM CALCIO POTENZA

Il mondo del calcio lucano e pugliese piange per la scomparsa di Cati

Gianluca Cati
Gianluca Cati
PotenzaRubriche

Il calcio lucano e pugliese piange per la grave scomparsa di Gianluca Cati. Il 29enne difensore di Brindisi dopo una lunga malattia ieri ha perso la vita. In Basilicata lo si ricorda soprattutto per le militanze nel Real Metapontino, Pisticci, Marconia e Moliterno. Diversi i messaggi di cordoglio da parte delle società e amici che ne ha apprezzato le qualità umane nel corso degli anni.

Polisportiva Moliterno: “Esempio indiscusso per dedizione e professionalità, ragazzo che nella sua esperienza moliternese ha mostrato sin da subito di essere umile, mite e dal cuore generoso”. “Con questo ricordo, scolpito nel profondo dell'animo, il presidente, l'intera dirigenza e tutta la Moliterno calcistica partecipano sgomenti al dolore dei congiunti di Gianluca Cati.Che la terra ti sia lieve”. 

Fc Matera: “Apprendiamo, con grande dolore, della scomparsa del giovane calciatore Gianluca Cati, ragazzo bravo, educato, forte, stimato da tutti”. “Il presidente, il consiglio direttivo e i Dirigenti sono vicini a tutta la famiglia in questo triste momento. Quando si apprendono queste cose, dobbiamo decisamente ripristinare la scala dei valori e capire che lo sport deve essere solo uno strumento di gioia e dì crescita e che bisogna seguire modelli dì correttezza, educazione e lealtà ispirandoci all’esempio propostoci da Gianluca come sportivo e come persona”.

Fc Pomarico: "Gli amici dell'FC Pomarico ti ricordano immensamente. Fai buon viaggio, sarai sempre sui campi di calcio, caro Gianluca".

Ecco i tifosi e gli amici di Pisticci e Montalbano come lo ricordano: “Ho avuto la fortuna di conoscerti quando giocavi a Montalbano nel Real Metapontino. Eri un ragazzo umile ed educato e soprattutto amico di tutti noi Montalbanesi che facevano il tifo per te e per i tuoi amici. Ora sei volato in cielo all’improvviso come un gol al 90°. Fai buon viaggio amico mio. Lì ti aspetta il campo da calcio alla quale tu eri molto legato. Ciao Gianluca”. E ancora: “Ciao Gianluca, fai buon viaggio. Pisticci ti saluta. Sei stato uno di noi e lo sarai per sempre“.

Biagio Bianculli