Furia Castelluccio dopo la partita col Matera G.: il comunicato - I AM CALCIO POTENZA

Furia Castelluccio dopo la partita col Matera G.: il comunicato

Castelluccio. Ph Veglia
Castelluccio. Ph Veglia
MateraEccellenza

Fuorioso comunicato del Castelluccio dopo la partita persa per 4-1 contro il Matera Grumentum. Queste le parole della società rossoblu: 

“Al XXI Settembre Castelluccio vittima della rapina perfetta. Ha a dir poco dell'incredibile quello accaduto questo pomeriggio in quel di Matera con i rossoblu penalizzati oltremodo e bistrattati al cospetto della compagine biancazzurra nettamente favorita da una terna arbitrale assolutamente in mala fede e non all'altezza.Primo tempo che si chiude sull'1-0 per il Matera Grumentum che raccoglie i frutti di una buona metà gara disputata grazie a Gerardi, abile a finalizzare al minuto ventisei un calcio di punizione battuto rapidamente. Rete viziata da un fallo di mano dello stesso attaccante non ravvisato da Marvulli.Ospiti che rialzano la testa e pareggiano al tredicesimo della ripresa con Catalano che capitalizza uno svarione difensivo di Pellegrini.Gli uomini di Finamore a questo punto hanno paura di non vincerla e attaccano sotto la pressione del numeroso pubblico di casa che per lunghi tratti della ripresa esprime un certo disappunto dopo aver, in precedenza, incitato la squadra.Disastro collettivo di Marvulli & Co. che si concretizza a dieci minuti dal termine. Al settantanovesimo Castelluccio in vantaggio ancora con Catalano che scarica in rete un assist di Tassone; impressionante la sua sgroppata sull'out di destra prima di centrare dalla linea di fondo per il numero 9 ma l'assistente del direttore di gara chiama una palla fuori che non sta né in cielo né in terra.Un minuto più tardi, sul capovolgimento di fronte Mastroberti si tuffa, per sua stessa ammissione a fine partita, in area castelluccese con Rubino che da dietro lo accompagna verso il limite. Per l'arbitro è calcio di rigore; dal dischetto non sbaglia Lacarra che mostra tutta la sua bassezza andando ad esultare in faccia a Martorelli dopo la marcatura.Partita ormai fuori controllo e dopo il bel tris di Falco c'è ancora spazio per un altro errore della terna che non ravvisa un fuorigioco nettissimo sull'azione del poker firmato Mastroberti.Al triplice fischio finale monta l'ira di tutta la dirigenza rossoblu con la panchina vittima anche di sputi, a più riprese, durante il match.Inutile dire che l'U.S. è già al lavoro per dunciare lo scempio vissuto oggi alle autorità competenti valutando ovviamente anche l'opzione se continuare o meno con il dispendio umano ed economico profuso nell'ennesima farsa di un campionato deciso ancor prima di iniziare con le squadre di vertice che fanno la voce grossa dietro le quinte a dispetto delle altre compagini. Pretendiamo rispetto e l'attuale classe arbitrale lucana non è esente da questo richiamo dovendo fare il più delle volte il mea culpa per prestazioni non all'altezza neanche della seconda categoria”. 

Giovanni Colucci