Lavello fin troppo zemaniano: play-off sfumati sul più bello - I AM CALCIO POTENZA

Lavello fin troppo zemaniano: play-off sfumati sul più bello

Il Lavello ieri in campo a Venosa
Il Lavello ieri in campo a Venosa
PotenzaSerie D Girone H

Per un intero campionato nelle prime cinque posizioni, si è trovato alla fine fuori. Il Lavello ha ceduto a 8' dalla fine al Taranto ed è stato estromesso dalla corsa dal Bitonto che al 96' ha battuto 5-4 il Fasano. Già ad Andria otto giorni fa la formazione di Zeman aveva il matchpoint con un pari per qualificarsi, ma anche in quel caso ha perso. Troppo zemaniana la formazione gialloverde fino a ieri unica formazione del girone H di serie D imbattuta al Lorusso di Venosa: i primi due gol incassati dal Taranto sono da matita blu con i giocatori del Taranto liberi di colpire da fermo su calcio d'angolo con una marcatura da zona rivedibile; il terzo subito è stato ancora più grave con Santarpia che ha avuto tutto il tempo a difesa schierata da un cross, che nonostante fosse preciso era lento, di battere Carretta. Per il secondo anno di fila Karel Zeman vede sfuggire i play-off dopo l'esperienza dello scorso anno con l'Acr Messina. Poteva essere l'occasione sia per lui che per il Lavello di arrivarci: gli ofantini 16 anni fa da matricola ci arrivarono, questa volta no. Il bel gioco di Zeman non ha pagato e i 40 gol subiti lo hanno dimostrato. Negli almanacchi resterà la favola Lazic con play-off raggiunti al quinto posto nella stagione 2004-05.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:LAVELLO Serie D Girone H