Potenza, il presidente Caiata non vuole andare oltre il 20 maggio - I AM CALCIO POTENZA

Potenza, il presidente Caiata non vuole andare oltre il 20 maggio

Il presidente Salvatore Caiata
Il presidente Salvatore Caiata
PotenzaSerie C Girone C

Dopo il primo contatto con la Sbm, arriverà un'altra offerta dalla società milanese al Potenza. Anche in questo caso potrebbe arrivare un no da Caiata alla nuova proposta d'acquisto a firma di ignori compratori. Ma ciò che preoccupa il numero uno rossoblu non è il lato economico, ma la tempistica e l'iscrizione al campionato. Da quanto si apprende da Il Quotidiano del Sud edizione Basilicata la Sbm non intende proporre la data del 29 maggio come closing, ma entro il 15 luglio, altrimenti potrebbe saltare tutto. Caiata in ogni caso vuol capir chi sono le persone che vogliono il Potenza ed è rimasto scontento dalle locuzioni usate nell'email di lunedì inerenti alla debitoria del Potenza che la società milanese ritiene irreversibile. Il patron rossoblu non intende andare oltre il maggio e nel prossimo fine settimana vuol fare il punto della situazione con un gruppo di imprenditori potentini disposti a dargli una mano. Inoltre è previsto in calendario un appuntamento in Comune con l'Assessore allo Sport e all'impiantistica sportiva Patrizia Guma per la richiesta di concessione dello stadio Viviani e programmare una sua riqualificazione.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:POTENZA Serie C Girone C