Taranto-Picerno, Albadoro risponde a Falcone: pari allo Iacovone - I AM CALCIO POTENZA

Taranto-Picerno, Albadoro risponde a Falcone: pari allo Iacovone

Stadio Erasmo Iacovone
Stadio Erasmo Iacovone
TarantoSerie D Girone H

Pareggio nel big match della diciottesima giornata di Serie D Girone H tra Taranto e Picerno. Falcone e Albadoro sono i marcatori di giornata, un punto a testa e classifica invariata. Giuseppe Laterza, tecnico dei rossoblù, conferma il solito undici iniziale con Guaita, Falcone e Tissone alle spalle di Abayian. Ginestra risponde con un 3-5-2 con l'ex Zito e Oyevale sulle fasce. 

La gara è vivace sin dalle prime battute senza troppi tatticismi. Il Taranto prova l'affondo al 5' con Falcone, che si accentra e con un gran tiro trova la rete del vantaggio. Grandissimo goal dell'esterno offensivo rossoblù, ed è 1-0 per il Delfino. Non c'è tempo per festeggiare e dopo 2' minuti dal vantaggio dei padroni di casa è Albadoro a riportare il match in parità. Calcio di punizione per il Picerno da posizione favorevole per un cross, Ciezkowski non trattiene, mischia in area di rigore e Albadoro, più lesto di tutti, ne approfitta per la zampata che vale la parità. Dopo l'uno-due fulmineo, si placano i ritmi di gioco: il Taranto prova tanti affondi, ma il Picerno è bravo a chiudere qualsiasi spazio. Al 35' doppia ammonizione per il tecnico dei rossoblù Giuseppe Laterza. Nella seconda frazione di gioco, poche occasioni e controllo della gara da parte di entrambe. Al 59' ecco la ghiotta occasione per il Taranto: cross di Guaita, colpo di testa centrale di Abayian e riflesso felino da parte dell'estremo difensore del Picerno, Giuliani. Gli ospiti provano a scuotersi e lo fanno pochi minuti dopo, ma Rizzo è bravo a liberare la propria area di rigore. Al 72' è Santarcangelo a provare la giocata al volo, ma la conclusione è piuttosto debole all'indirizzo dell'estremo difensore rossoblù. Nei minuti finali, le due squadre avvertono la stanchezza, ma è Boccia a rendersi pericoloso con un tiro di collo da fuori area.

Un pareggio giusto per l'andamento della sfida e per le occasioni avute da entrambe le squadre. Unico rammarico per il Taranto è il non aver gestito nel migliore dei modi lo splendido vantaggio di Falcone, durato appena due minuti di gioco. Per il resto, primo goal subito per i rossoblù dopo sei clean sheet consecutivi. Giuseppe Laterza può ritenersi soddisfatto per metà ma non c'è tanto tempo per pensarci poiché la trasferta di Bitonto è vicina, valida per il turno infrasettimanale. 

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:TARANTO AZ PICERNO Serie D Girone H