Potenza, il punto sulle possibili operazioni in entrata e in uscita - I AM CALCIO POTENZA

Potenza, il punto sulle possibili operazioni in entrata e in uscita

L'undici del Potenza (ph Remollino)
L'undici del Potenza (ph Remollino)
PotenzaSerie C Girone C

Saranno 20 giorni fondamentali per capire dove intervenire e con quali possibilità. Dopo le quattro operazioni in entrata, il Potenza sicuramente non si fermerà e monitorerà fino alla chiusura del mercato su quali ruoli definire gli ultimi tasselli. Sicuramente un altro attaccante servirà per dare alternative a Salvemini e Cianci, considerata la lungodegenza di Baclet. Ma anche a centrocampo servirebbe un regista di qualità. E' stato sondato Francesco Giorno del Monopoli, ma il centrocampista è in direzione Alessandria. Così come per il pacchetto arretrato bisognerà valutare se scegliere un esterno o un difensore centrale. Se Panico non dovesse trattare il rinnovo, e Conson dovesse ritornare alla Sambenedettese, non basterebbe la duttilità di Sepe e si andrà inevitabilmente sul mercato per rafforzare sensibilmente il pacchetto arretrato. In uscita ci sono il centrocampista Alvaro Iuliano, sul quale c'è un interessamento del Renate, oltre a quelli della Pro Vercelli e della Turris e il portiere Gabriele Marchegiani verso Lecco. Per ora è congelata un'ipotesi di una partenza di Manuel Ricci: niente Taranto, ma il Monopoli è alla finestra. Il parco under potrebbe subire un taglio: Romei, Lorusso, Lauro, Iacullo e Spedalieri che difficilmente nel girone di ritorno troveranno minutaggio con Capuano, potrebbero fare le valigie.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:POTENZA Serie C Girone C