Salandra, Motola: “Spero che si possa riprendere il prima possibile” - I AM CALCIO POTENZA

Salandra, Motola: “Spero che si possa riprendere il prima possibile”

Angelo Motola
Angelo Motola
PotenzaPrima Categoria Girone B

In attesa di una futura ripresa dei campionati regionali, interviene l'attaccante Angelo Motola del Salandra. Dopo diverse stagioni alla Libertas Montescaglioso, la punta biancorossa spiega la sua nuova avventura nella ridente cittadina della collina materana.

Come sta vivendo i primi giorni di esperienza in casa Polisportiva e cosa si aspetta per il futuro?

"Sono arrivato da poco tempo a Salandra e mi sono integrato in un gruppo di ragazzi bravi e forti. Le prime due partite disputate sono state buone e sono felice di aver messo a segno una doppietta contro il Sassimatera. Spero che si possa riprendere il prima possibile, anche perché è una situazione molto difficile".

Siete state una delle poche squadre ad aver disputato tutte le gare in programma, come state vivendo questa situazione?

"Stiamo approfittando per recuperare la condizione, ci stiamo allenando individualmente per non perdere il ritmo partita. Appena si riprenderà ci faremo trovare pronti".

In quale ruolo si trova meglio?

"Posso ricoprire tutti i ruoli nel reparto avanzato. Mi definisco sostanzialmente una seconda punta. Anche se ho giocato anche da mediano quando militavo nelle giovanili".

Cosa pensa della sua attuale squadra?

"Sono a Salandra solo da poche settimane. Ho giocato le due prime partite ed ho visto un gruppo solido. I miei compagni hanno mostrato un bel calcio, anche se servirà rinforzare la squadra proprio a livello numerico.

Quali obiettivi si pone?

"Ringrazio la Polisportiva Salandra e il presidente Tubito che mi ha voluto. Voglio dare tutto me stesso appena si riprenderà e rilanciarmi. La Libertas Montescaglioso è proprietaria del mio cartellino, mi segue e quindi questo è motivo di vanto. Ora però sono concentrato per dare il massimo per la mia nuova squadra dove ho trovato altri amici di Montescaglioso, tra cui il portiere Simone Cifarelli e l'attaccante Francesco Ciarfaglia, che come me è andato a segno nell'ultima partita".

Raffaele Capobianco

La Redazione

Prima Categoria Girone B

ClassificaRisultatiStatistiche