Picerno-Taranto, 0-0 FT: ottimo pareggio per i rossoblù - I AM CALCIO POTENZA

Picerno-Taranto, 0-0 FT: ottimo pareggio per i rossoblù

Sanchirico, Picerno-Taranto 0-0
Sanchirico, Picerno-Taranto 0-0
TarantoSerie D Girone H

Seconda frazione di gioco che comincia con un ottimo Picerno, intenzionato a portare a casa la vittoria sfruttando la superiorità numerica nei confronti del Taranto. Tuttavia, gli uomini di Laterza non si arrendono, al contrario risultano pericolosi in contropiede. Il pressing della compagine lucana costringe i rossoblù a dover soffrire soprattutto a centrocampo e, dunque, l'allenatore decide di rinforzare la zona nevralgica del campo, con l'ingresso di Acquadro. Difatti, la mossa funziona, poiché le azioni in grado di impensierire Caruso passano proprio dai piedi dall'ex Pineto.

Inoltre, l'ingresso dell'under Diaby al posto di uno stanco Santarpia porta i propri frutti. Il giovane centrocampista, forte del suo fisico possente, chiude bene, nella zona di propria competenza, le incursioni della mezzala del Picerno. Al 71' è la squadra di casa ad andare vicino al vantaggio: Esposito, sfrutta un buon calcio d'angolo, svetta di testa e sfiora il palo. Il Taranto prova a mantenere il risultato sfruttando le giocate dei singoli ma si mostra una compagine piuttosto ordinata nonostante l'inferiorità numerica. Matute da una parte e Diaby dall'altra, a centrocampo, chiudono tutti gli spazi. All'85' fa il suo esordio con la maglia rossoblù Falcone per dare nuova linfa e mantenere il risultato. Ultimi cinque minuti convulsi per i Delfini. Il Picerno intensifica la propria spinta offensiva ma il duo difensivo Guastamacchia-Boccia è una garanzia. 91' a sorpresa i rossoblù si spingono in avanti e Marsili ci prova dal limite ma Caruso battezza la palla in angolo. 

Un risultato di parità che sorride soprattutto per il Taranto, costretto a giocare più di 45' con l'uomo in meno per l'espulsione di Guaita. Nonostante gli infortuni e l'inferiorità numerica, i rossoblù hanno chiuso in avanti rischiando di portarsi in vantaggio. Un buon Taranto quello visto al Sanchirico: condizione di forma ottimale e spirito di gruppo mostrato per tutto l'arco dei 90'. Un punto che vale oro per mister Laterza che, sicuramente, può ritenersi contento per la prestazione del nuovo arrivato Acquadro, del pacchetto difensivo e dei centrocampisti Diaby e Matute, veri valori aggiunti soprattutto nei momenti di difficoltà.

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:TARANTO AZ PICERNO Serie D Girone H