Rotonda, Formicola: "Speriamo di essere promossi: lo meritiamo" - I AM CALCIO POTENZA

Rotonda, Formicola: "Speriamo di essere promossi: lo meritiamo"

Gaetano Formicola
Gaetano Formicola
PotenzaEccellenza

Nella tarda mattinata di mercoledì, il Consiglio Federale della LND ha ufficializzato la conclusione anticipata di tutti i campionati dilettantistici e nel corso della giornata si pronuncerà sui verdetti. Rotonda e Lavello restano col fiato sospeso: entrambe prima dell'interruzione del campionato erano appaiate intesta alla classifica con 64 punti. Tra i Lupi del Pollino anche Gaetano Formicola, 19 anni il prossimo 6 giugno, ribadisce il concetto espresso più volte dai suoi compagni di squadra: "Meritiamo entrambe di andare in serie D, se poi dovesse essere applicata la differenza reti il Lavello da questo punto di vista è avvantaggiato ma noi speriamo di essere promossi a prescindere da tutto". Se il desiderio di tornare a giocare è diventato irrefrenabile, fermare subito il grande circo del pallone e' stato doloroso ma doveroso: "Purtroppo per quello che è successo era inevitabile che i campionati si fermassero, - è la riflessione di Formicola - si è fermato il mondo per questa pandemia e doveva farlo anche il calcio. Anche se "per noi lo stop non è stato positivo perché stavamo facendo un gran percorso sia personalmente che con la squadra e ci stavamo giocando sul campo la promozione". E' stato l'anno della consacrazione per il partenopeo: "Per quanto riguarda la mia crescita personale, dall'anno scorso fino adesso ho avuto molta continuità, ed ero contentissimo di quello che stavo facendo, spero di continuare l’anno che verrà in serie D". Nel Pollino il centrocampista partenopeo ha trovato l'ambiente ideale: "Qui a Rotonda mi trovo benissimo: in società ci sono persone eccezionali, per me sono come una famiglia e ringrazio loro di aver creduto in me". Esprime riconoscenza: "Mi hanno dato l’opportunità di giocare e di avere continuità e quindi io sarei felicissimo di continuare questo percorso e di continuare a crescere con questa maglia perché il presidente e tutta la società hanno creduto in me". Gli unici colori con cui si vede Formicola sono quelli biancoverdi: "Ho messo il Rotonda sempre al primo posto nonostante mi sia capitato di avere alcune chiamate di altre società ma non potevo tradire la fiducia di chi ha deciso di scommettere su di me facendomi sentire al centro del progetto".

Nicola Signoretti

La Redazione

Leggi altre notizie:ROTONDA Eccellenza