Marconia e Paternicum scavalcano San Cataldo e Tito nelle gerarchie - I AM CALCIO POTENZA

Marconia e Paternicum scavalcano San Cataldo e Tito nelle gerarchie

Il Paternicum ieri al Taddeo
Il Paternicum ieri al Taddeo
PotenzaPromozione

San Cataldo "salvato" dal maltempo e Tito "strapazzato". Così le due ex prime della classe vengono scavalcate da Elettra Marconia e Paternicum e scivolano al terzo posto in classifica. Gli jonici salgono in vetta trascinati da Antonaci e Benedetto che stendono il Miglionico. I valdagrini conquistano la piazza d'onore con Pascale e Petrocelli su rigore che piegano l'Avigliano. I sancataldesi invece, sotto di un gol in casa contro il Marmo Platano per effetto della rete segnata da Antohi, ringraziano la pioggia abbondante, che costringe il direttore di gara a sospendere l'incontro al 5' della ripresa. Sconfitta netta per i titesi che nel primo tempo vengono colpiti quattro volte dall'Atletico Rapone alla sua prima vittoria interna con doppio Cerone, Paterna e Cocina e a nulla servono i gol che dimezzano le distanze di Santopietro e Starna nella ripresa. Resta al quinto posto l'Oraziana Venosa che con una tripletta di Salcino che viola l'imbattibilità interna dell'Atletico Montalbano. Termina 2-2 tra Raf Vejanum e Santarcangiolese: ospiti due volte in vantaggio con Tritto e Briamonte, pareggiano in entrambi i casi Santalucia e Salera. Primo successo stagione dello Sporting Lavello che con doppio Zuccaro espugna Banzi e si impone sul Moving on the Green (accorcia al 90' De Bonis su rigore).

Biagio Bianculli