Vultur, protesta dei tifosi che non saranno presenti a Castelluccio - I AM CALCIO POTENZA

Vultur, protesta dei tifosi che non saranno presenti a Castelluccio

Lo striscione dei tifosi bianconeri
Lo striscione dei tifosi bianconeri
PotenzaEccellenza

La decisione della restrizione a soli 30 tifosi per lo scontro diretto di Castelluccio non è andata giù ai tifosi della Vultur. Con un comunicato i tre gruppi organizzati Vecchi Tempi, Gruppo Bombola e Liberi Pensieri hanno manifestato la loro idea di non essere presenti nella gara contro il Rotonda. Questo il testo: 

"30 posti per noi è una trasferta vietata. Non ci pieghiamo a queste pagliacciate! In occasione dell'incontro tra Rotonda Calcio e C.S. Vultur 1921 previsto per domenica 2 novembre 2019 presso lo stadio Nicola Vulcano di Castelluccio Inferiore, si è ricevuta formale nota da parte della Questura di Potenza, relativa al limite imposto per il settore ospite pari a 30 unità. I gruppi Ultras di Rionero in Vulture ritengono tale scelta poco congrua, considerano che, in passato lo Stadio Nicola Vulcano ha ospitato be più di 30 spettatori ospiti, oltre ad essere palesemente un'azione mirata nei confronti dei sostenitori della C.S. Vultur 1921 pertanto si è deciso di non essere presenti in alcun modo in trasferta. Ci teniamo a precisare che, ogni qualvolta verranno imposti dei limiti poco credibili su limitazioni di capienza, i gruppi Ultras diserteranno la trasferta".

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:VULTUR Eccellenza