Il San Cataldo si aggiudica il derby Il Tito di misura vince a Muro - I AM CALCIO POTENZA

Il San Cataldo si aggiudica il derby Il Tito di misura vince a Muro

Il Paternicum festeggia i tre punti
Il Paternicum festeggia i tre punti
PotenzaPromozione

Le grandi vincono segnando poco ma non subendo. Nelle altre sei gare del torneo cadetto regionale invece si segna tanto e l'equilibrio si spezza. Anche da questi particolari si intuisce chi avrà la forza di andare avanti nel proseguo della stagione. La capolista San Cataldo si aggiudica all'inglese il derby ad Avigliano con l'ex Vaccaro e Alessandro Santarsiero, mentre l'inseguitrice Tito ad un quarto d'ora sbanca Muro Lucano piegando con Starna il Marmo Platano. Poker per Oraziana Venosa e Santarcangiolese. Gli oraziani con doppio Lomuscio, Minutiello e Chiarella stendono il Moving on the Green Banzi. I mediovaldagrini fanno tutto nel primo tempo che restano anche in dieci dopo aver sbloccato la gara per il rosso a Simeone: tripletta di Tritto e Cascini per superare l'Elettra Marconia. Primo successo esterno del Paternicum dopo tre 1-1 consecutivi lontano dal Taddeo: nel derby del Coviello Lobosco e doppio Fratantuono (davvero in gran forma il capitano con cinque gol in quattro giorni tra campionato e Coppa Italia) che rendono vane le marcature di Santalucia e Milano su rigore per la Raf Vejanum. Si conferma squadra da trasferta l'Atletico Rapone corsaro a Miglionico: padroni di casa in vantaggio con Albano, ma i ragazzi di Petilli ribaltano la gara con la doppietta di Paterna. Al termine di una partita incredibile il Viribus Potenza la spunta per 4-3 sull'Atletico Montalbano (Pierro e bis di Mele) ed esce fuori dalla zona play-out con doppio Rago, Giordano e Lopardo. Spettacolare 3-3 tra Sporting Lavello e Oppido: vantaggio altobradanico di Paolucci su rigore, capovolgono il punteggio i padroni di casa con la doppietta di Zuccaro, impattano gli ospiti con Muscillo e passano alla controrimonta con Cilla al 93', ma al 95' Lorusso dal dischetto permette ai suoi di cogliere il primo punto in campionato.

Biagio Bianculli