Il comando della vetta diviso tra Lavello e Rotonda Fermato il Brienza - I AM CALCIO POTENZA

Il comando della vetta diviso tra Lavello e Rotonda Fermato il Brienza

Il Rotonda nel dopo gara a festeggiare
Il Rotonda nel dopo gara a festeggiare
PotenzaEccellenza

Lavello e Rotonda continuano a non conoscere ostacoli centrando la quinta vittoria consecutiva, mentre il Brienza si inceppa per la prima volta. Nel massimo campionato regionale gli ofantini si impongono sul Policoro (momentaneo pareggio di Kandji) all'89' con la doppietta di Caprioli che manda in visibilio il Pisicchio e i lupi del Pollino senza difficoltà calano il poker al Ferrandina con Borges e una tripletta del difensore Crispino. I burgentini non vanno oltre il pari a reti inviolate nel derby melandro-valdagrino contro il Moliterno (terza gara senza subire reti) e scivolano all'ultimo gradino del podio. In tre al quinto posto: Vultur e Montescaglioso agganciano l'Atletico Lauria fermato nel derby delle Valli dal Castelluccio. I rioneresi passano al Rossi piazzando una quaterna al Real Senise con doppio Serritella, un'autorete di De Franco e Nano. Invece i montesi, riabilitati in classifica dalla vittoria a tavolino sul Ferrandina, sono la vera sorpresa di inizio stagione ribaltando con due rigori trasformati da Leccese l'iniziale vantaggio del Latronico con il penalty di Turco. Al Mignone i valnocini sbloccano il punteggio a fine primo tempo con Puoli e i mercurini impattano nella ripresa con De Simone. Il Melfi deve rimandare ancora l'appuntamento al primo successo esterno: difatti dopo il doppio vantaggio Nardozza-Verrilli, il Ripacandida l'ha ripresa nella seconda frazione con Vincenzo Lomaestro ed Igbinedion. Real Tolve e Pomarico si dividono la posta in palio e cancellano lo zero in classifica: schioda il punteggio Ferri per gli altobradanici, risponde per il primo gol biancazzurro del campionato Dinisi.

Biagio Bianculli