Il Rotonda riparte dal Vulcano nel derby dove aveva lasciato la D - I AM CALCIO POTENZA

Il Rotonda riparte dal Vulcano nel derby dove aveva lasciato la D

Doppio confronto con il Castelluccio
Doppio confronto con il Castelluccio
PotenzaEccellenza

Era il 5 maggio scorso, il Rotonda già retrocesso aritmeticamente, salutava la serie D perdendo per 1-3 contro l’FC di Messina. Quel giorno al Vulcano di Castelluccio pochi tifosi scelsero di seguire la loro squadra che 112 giorni dopo torna sul “luogo del delitto” provando a scacciare via i fantasmi del recente passato. Si ricomincia dall'Eccellenza, ma si riparte dalla coppa Italia regionale, perché questo sarà il primo impegno ufficiale della nuova stagione dei Lupi del Pollino che domenica alle 16 giocheranno in casa, si fa per dire, l’andata del primo turno contro il Castelluccio di De Marco ripescato nel massimo torneo regionale e tra le società più attive sul mercato. I rossoblu bagneranno l’esordio sulla panchina biancoverde di Pasquale Logarzo scelto meno di una settimana fa dalla società al posto del dimissionario Giovanni Baratto. "Sapevamo già che ci poteva capitare il Castelluccio, siamo due società amiche ma poi è normale che quando si va in campo si lotta per vincere e non ci si tira indietro. - ha detto il neotecnico - La condizione non è ancora ottimale per tutte le squadre ma voglio partire col piede giusto, questa è una partita importante che cercheremo con tutte le nostre forze di vincere come dovremo fare per tutta la stagione", ha detto il tecnico. Attesi oggi altri annunci di mercato dalla società dopo quelli di Boscaglia e Crispino.

Nicola Signoretti

La Redazione