Due punte salutano: Saurino lascia Melfi e Marino via dalla Vultur - I AM CALCIO POTENZA

Due punte salutano: Saurino lascia Melfi e Marino via dalla Vultur

Gianluca Saurino e Michele Marino
Gianluca Saurino e Michele Marino
PotenzaEccellenza

Due attaccanti lasciano il Vulture-Melfese. Gianluca Saurino con una lettera si è congedato dal Melfi. Michele Marino con un post sul proprio profilo Facebook ha salutato la Vultur. Nel dettaglio le parole delle due punte. 

GIANLUCA SAURINO:Amici, non avrei mai voluto arrivasse questo momento, purtroppo nel calcio però, ancor di più che nella vita tutto è ciclico. Con immenso dispiacere devo annunciare a tutti il mio addio da Melfi. Mi sono sentito a casa in questo anno e mezzo ed in davvero poco tempo ho assimilato dei valori che porterò sempre dentro di me. Ho provato a far capire a tanti compagni cosa significasse indossare questa maglia, ringrazio tutti quelli che lo hanno compreso e che hanno dimostrato ciò. Ringrazio i tifosi, la società, gli staff con cui in questi 18 mesi ho lavorato. Spero che la Melfi sportiva possa risollevarsi e tornare nelle categorie che le competono. Lascio consapevole di aver fatto il massimo, sotto tutti i punti di vista (in 18 mesi 40 presenze e 39 reti). Non è stato facile da marzo in poi far capire ai ragazzi di dover andare avanti per la maglia, per la storia e per tutti noi, ma esserci riuscito mi ha inorgoglito molto e ne sono felice. Auguro il meglio a tutta Melfi sperando di rivederla presto nel calcio che conta. E’ stato un onore essere il vostro capitano. Vi porterò sempre nel mio cuore. Un abbraccio a tutti, il vostro capitano GS9".

MICHELE MARINO: "Ebbene sì è arrivato il momento di scrivere queste 2 parole per voi. Grazie soprattutto ai miei compagni ed ex compagni. Ma il ringraziamento più grande va a voi: i miei tifosi! Voi che mi avete sostenuto, a volte criticato, ma soprattutto voluto bene ed apprezzato come uomo prima che come atleta. La carriera di ogni calciatore prevede il momento dei saluti e la mia non fa certo eccezione, anzi. E’ arrivata l’ora di lasciare la C.S. Vultur una città che mi ha cambiato e che avrà sempre un posto speciale nel mio cuore! Qualcuno non ha capito quanto ho amato questa maglia e questa città, non hanno capito quanto avrei voluto dare ancora, non hanno capito che per me questo è il posto migliore dove giocare a pallone e avrei dato ancora un pezzo del mio cuore per far felice questa gente. Mi sono sentito davvero importante qui. Ho sofferto e ho gioito tanto e poi, ho sofferto ancora. Ora vado, è giusto così, forse è giusto non parlare. Una cosa sola volevo dire: vi porterà per sempre nel mio cuore. Farò il tifo sempre per voi. In bocca al lupo. Forza C.S. Vultur. Michele Marino".

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:MELFI VULTUR Eccellenza