Brienza, Di Vincenzo: "Spero di rimanere a lungo con questa squadra" - I AM CALCIO POTENZA

Brienza, Di Vincenzo: "Spero di rimanere a lungo con questa squadra"

Giovanni Di Vincenzo
Giovanni Di Vincenzo
PotenzaEccellenza

Per una storia che finisce, un’altra che continua: sette anni non saranno facili da dimenticare per Antonello Gerardi che dopo aver riportato il Brienza in Eccellenza ed essersi aggiudicato anche la Coppa Basilicata di Promozione non è più l’allenatore dei burgentini. Per il successore si fanno i nomi di Lauria e Bardi ma la società sta valutando altri profili e il nodo verrà sciolto nella prima settimana di luglio. Un legame che si spezza e un altro che si rafforza: Giovanni Di Vincenzo difenderà ancora la porta bianco blu: il numero uno campano di origine ma per metà lucano calcisticamente parlando oltre a metterci i guantoni ci ha messo il cuore come si evince dalle sue dichiarazioni: “Quando arrivai 2 anni fa a Brienza come ho detto più di qualche volta non pensai al fatto di dover fare la Promozione, categoria che avevo disputato per un po’ di tempo a Lauria, ma pensai e valutai subito le persone o meglio la persona con cui parlai, il presidente Margherita che aveva voglia di vincere e costruire qualcosa di importante e penso ci sia riuscito. A Brienza sto bene e spero di rimanerci a lungo con gli stimoli giusti. E’ una realtà calcistica ormai ben assodata per merito di una società che ogni anno rinnova l‘impegno sempre con la stessa passione e serietà. Si profila un campionato altamente competitivo con Matera e Rotonda. Sarà un bel campionato, combattuto e difficile, credo anche più dell'anno scorso dove a mio avviso per lunghi tratti è stato un po’ spaccato in due ma alla fine tutte le squadre chi più e chi meno si attrezzeranno”. Non manca un pensiero a mister Gerardi: “Mi dispiace tanto perché sono stato due anni con lui e sono stato benissimo creando anche un ottimo rapporto di amicizia. Abbiamo vinto una Coppa e ottenuto la promozione perciò non posso che avere dei bei ricordi. Non so ancora chi arriverà ma sicuramente la società farà una scelta pensata e positiva. E dal conto mio posso sicuramente dire che chi arriverà troverà un gruppo serio e motivato a fare bene”. Dopo l’arrivo nella massima serie regionale il Brienza è intenzionato a mantenerla e a ben figurare.

Nicola Signoretti

La Redazione

Leggi altre notizie:BRIENZA Eccellenza