Picerno, tris al Gravina e nuovo allungo sul Cerignola a +4

Il Picerno festeggia Kosovan dopo il 2-0
Il Picerno festeggia Kosovan dopo il 2-0

Con un tris al Gravina, il Picerno ritorna a +4 sul Cerignola rinsaldando fortemente la vetta. Nel recupero della venticinquesima giornata la comapgine melandrina con una prova convincete tramortisce i pugliesi e mette un altro tassello verso la promozione in C. Sblocca il punteggio capitan Esposito al 17' con una splendida giocata. A raddoppiare ci pensa Pitarresi al 3' della ripresa con un colpo di testa sulla punizione battuta da capitan Esposito. A mettere il punto esclamativo sull'incontro è Kosovan a 7' dalla fine con un destro rasoterra dal limite dell'area. Il Picerno sale a quota 62 e ad otto giornate dal termine sognare i prof si può.

PICERNO 3

GRAVINA 0

PICERNO (3-5-2): Coletta, Caiazza (39’ st De Santis), Fontana, Impagliazzo, Fiumara (15’ st Spinelli), Vanacore, Langone (23’ st Sambou), Pitarresi, Kosovan, Esposito (32’ st Conte), Santaniello (39’ st Tedesco). A disp.: Fusco, Corso, Ianniello, Camara. Allenatore: Giacomarro.

GRAVINA (4-3-3): Loliva, Dentamaro, Tarantino (24’ st Bellomonte), Romeo, Visone (5’ st Santoro), Nigro, Mady, Mbida, Scaringella, Mangiacasale, Chiaradia. A disp.: Vicino, Carrieri, Correnti, Guida, Rizzo, Degiglio, Forò. Allenatore: Loseto.

ARBITRO: Catallo di Frosinone (Russo-Mari).

RETI: 17’ pt Esposito, 3’ st Kosovan, 38’ st Pitarresi.

NOTE: Ammoniti: Caiazza e Impagliazzo (P), Romeo (G), Angoli: 5-4 per il Picerno. Spettatori 800 di cui 100 ospiti. Recupero: pt 1'; st 3'.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:AZ PICERNO