Il Paternicum aggancia il Lauria con Pascale In testa anche il Brienza

Il Paternicum vittorioso ieri al Taddeo
Il Paternicum vittorioso ieri al Taddeo

Dopo quattro giornate la testa della classifica torna ad essere condivisa da tre squadre. Questo è stato possibile per merito del Paternicum che con la realizzazione di Pascale a fine primo tempo ha agganciato l'Atletico Lauria in testa e per il pari del Brienza a Calvello contro l'Anzi. Momento di grazia chiaramente per i paternesi al loro sesto risultato utile di fila (quattro vittorie e due pareggi) che impongono ai valnocini la loro prima sconfitta stagionale. La squadra di Riccio inoltre non perdeva da 14 partite tra lo scorso anno e quello corrente: l'ultimo ko risale al 18 febbraio (2-1 per il Castelluccio). Mentre i burgentini passano in vantaggio al Cambiglia con Campisano, poi vengono ripresi da Martinelli e ribaltati da Montano, e vengono salvati ancora da Campisano per il 2-2 finale. Ad una lunghezza dal trio si avvicina il Lu Tito che di misura piega l'Oppido con Santangelo. Non va oltre il pari l'Oraziana Venosa che replica con Tavarone al vantaggio del Virtus Bella con Sarli. Riprende confidenza con i tre punti il Castelluccio che rifila un poker alla Santarcangiolese (gol della bandiera di Lo Zito) con Sarro, Saruba, D'Amico e Lombardi. Dopo sei giornate il Possidente ritorna alla vittoria con la doppietta di Mecca e Michele Romaniello mettendo ko il San Cataldo (rete di Domenico Summa che rende meno amaro il passivo). Seconda vittoria consecutiva del Miglionico che negli ultimi istanti di gara si impone sulla Raf Vejanum per 3-5. Padroni di casa in vantaggio con Marsicovetere nel primo tempo, poi ad inizio ripresa Moliterni con una doppietta capovolge il risultato, pareggio di Chirichella, ospiti di nuovo avanti con Cissokho, impattano i locali con Colangelo, ma tra l'89' e il 91' Cissokho e Sasso siglano i colpi del ko.

Biagio Bianculli