Picerno e Rotonda vogliono il girone I Da convincere il Francavilla

Le lucane verso il girone I
Le lucane verso il girone I

Con l'incognita Bari su quale raggruppamento possa essere inserito e Fidelis Andria, potrebbe passare in secondo piano pure il gran mercato operato dal Taranto per quanto riguarda il girone H, da sempre il più difficile della serie D. Ma quest'anno potrebbe rivelarsi ancora più complicato del previsto. Per questa ragione il Picerno, che punta chiaramente ai play-off, ha richiesto espressamente di giocare nel girone I, con le calabresi e le siciliane, con trasferte più lunghe ma la difficoltà delle gare diventerebbe più lieve. Così come per ragioni geografiche anche al Rotonda converrà disputare il girone calabro-siciliano, in quanto disputerà la stagione a Castrovillari, alternandosi con l'altra formazione locale. Da convincere il Francavilla e quindi il presidente Cupparo, scettico attualmente sulla scelta di slegarsi dal girone H, dopo aver partecipato al primo anno di D nell'I, quando si salvò da matricola nel 2006 contro il Trapani ai play-out.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:AZ PICERNO ROTONDA FRANCAVILLA