Rotonda, Cossu: "Dobbiamo arrivare al campionato in ottime condizioni"

Il difensore centrale Riccardo Cossu
Il difensore centrale Riccardo Cossu

E' terminato ieri dopo 20 giorni, il ritiro del Rotonda a San Severino Lucano. Pugliese ha concesso due giorni di riposo ai suoi che da martedì riprenderanno gli allenamenti al Comunale di Laino Borgo. Prima di lasciare il Pietro Mele, Riccardo Cossu ha parlato a La Nuova del Sud. Per il difensore italonigeriano sta per iniziare la seconda avventura in biancoverde. Pugliese lo ha ritenuto una figura imprescindibile per cementare il gruppo. Lui incassa la stima del tecnico e ringrazia anche la società. "La riconferma mi ha fatto molto piacere e per me e' un onore continuare un'altra stagione qui a Rotonda soprattutto dopo aver riportato la squadra in una categoria consona alle tradizioni calcistiche di questo paese e anche le mie perché avevo voglia di salire di nuovo su questo palcoscenico - ha detto Cossu che a 36 anni è pronto a rimettersi in discussione. - In questi 20 giorni ci siamo allenati tutti duramente: dobbiamo arrivare al campionato con una condizione mentale e fisica ottimale e io sono pronto a scommettere su me stesso perché posso dare ancora tanto". Sui sudamericani: "Si sono inseriti bene ma anche gli altri hanno avuto un ottimo approccio". Infine un appello ai tifosi: "Anche voi quest'anno dovrete fare dei sacrifici per seguirci ma insieme possiamo farcela e quando torneremo a Rotonda saremo ancora più forti di prima".

Nicola Signoretti

La Redazione

Leggi altre notizie:ROTONDA